ECONOMIA

Il Renminbi: diventerà quanto prima valuta di riserva?

Negli ultimi due-tre anni, la Cina sta facendo un chiaro gioco nel cercare di internazionalizzare la propria moneta. In soli due anni la Cina è passata dall’avere lo 0% delle sue esportazioni in RMB a raggiungere il 18% delle sue esportazioni in RMB.

di John Mauldin - 14 ottobre 2013
F

Nautica, serve un colpo di vento

“I segnali positivi ci sono, ma la ripresa vera è ancora lontana”, ha commentato Marina Stella, il direttore generale di Ucina, Confindustria della nautica, in occasione del 53esimo salone nautico di Genova, che si è concluso domenica 6 ottobre. E ha aggiunto: “Meno burocrazia per far ripartire le vendite”.

di Lorenzo Morelli - 7 ottobre 2013
F

Che cosa è successo ai BRICS?

Nei mercati emergenti si è sviluppata una vera e propria crisi e in modo particolare nell'area dei BRICS. Il paese che inizia con la 'B' è nei guai a causa della forte pressione subita dalla sua moneta. Così è successo anche al paese con la 'I' e la 'S', mentre quelli con la 'R' e la 'C' sono stati sommersi da un significativo numero di cattive notizie provenienti dal fronte economico.

di Niels C. Jensen - 26 settembre 2013
F

Il richiamo di Olli Rehn all'Italia e la preoccupazione dell'Europa

Gli ultimi dati economici sull'Italia non sono buoni e per assicurare il ritorno della ripresa è essenziale la stabilità politica. Lo ha dichiarato Olli Rehn, commissario UE agli affari economici, seguito dal presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem. Ma se per l'Italia il controllo è serrato e non sono ammessi sgarri, per le altre nazioni europee la situazione è diversa.

di Mattia Poletti - 19 settembre 2013
F

Aspettative non realistiche

Negli ultimi 10 anni abbiamo visto un numero sempre più crescente di economisti e analisti finanziari, che mettono in discussione la correttezza dei metodi utilizzati per prevedere le passività dei fondi pensione. Questo è molto di più di un puro esercizio accademico in quanto i numeri che vengono scelti e sui quali poi si basano i modelli, possono fare delle enormi differenze in termini di risultati previsti.

di John Mauldin - 17 settembre 2013
F

Oggi, niente obbligazioni?

Il governo e le banche centrali contribuiscono ad aumentare l'inflazione fingendo sia sempre sotto controllo. La percezione dell'inflazione ha un rapporto molto stretto con il comportamento dei mercati azionari nel corso del tempo.

di John Mauldin - 5 settembre 2013
F

Competitività delle pmi, Marco Fortis: “Le imprese italiane si difendono bene nel mondo. Ma ci piace fare le vittime”

Intervista a Marco Fortis, vicepresidente della Fondazione Edison, sulla competitività delle piccole e medie imprese italiane nel mondo. Le pmi – dice l’economista – sanno fare innovazione ed eccellono nei contesti internazionali: i mille prodotti ai primi posti nell’export mondiale lo testimoniano. Anche l’Italia ha numeri meno drammatici di quanto sembra. Il problema è che si continua a utilizzare indicatori economici obsoleti e non in grado di rappresentare il dinamismo dell’economia reale italiana.

di Maurizio Di Lucchio - 3 settembre 2013
F

Come ridurre il debito pubblico, nel modo sbagliato: la patrimoniale

Pare che il Governo voglia impegnarsi nella riduzione dell’imponente stock di debito pubblico che, assieme ad altri fattori, sta soffocando il Paese. Vi sono però un paio di soluzioni in voga in certi ambienti che sarebbero dannosissime per noi cittadini e per l’Italia tutta: non ripagare il debito (o non ripagarne solo una parte), ovvero fare default, oppure ridurlo con una patrimoniale straordinaria.

di Mattia Poletti - 2 settembre 2013
F

Una generazione persa

Il trend di crescita dell’occupazione part-time ha avuto inizio con la recessione dei primi anni 2000, per poi fermarsi solo per un breve periodo e poi ripartire con l’ultima grande recessione. Questo sviluppo è molto preoccupante, soprattutto perché colpisce i giovani e quelli con minori competenze.

di John Mauldin - 30 agosto 2013
F

I responsabili delle banche centrali sono sempre più infastiditi

La crescente presenza di incompetenza politica sta cominciando a infastidire i responsabili delle banche centrali di tutto il mondo che sono effettivamente rimasti soli nel cercare di fare pulizia al casino generato dall’inefficacia dei nostri leader politici.

di John Mauldin - 25 luglio 2013
F

« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 »