FISCO E SOCIETÀ

Le operazioni con parti correlate nelle Pmi (parte quarta)

Le operazioni con parti correlate in ambito societario sono state oggetto, in questi ultimi anni, di un cospicuo intervento sia da parte del legislatore, sia da parte degli organismi di controllo (Consob e Banca d’Italia), colmando un vuoto che esisteva nella realtà societaria italiana rispetto alle altre economie avanzate (parte quarta).

di Angelo Fiori - 23 dicembre 2015
F

Responsabilità civile, istruzioni per i commercialisti

Luci puntate sulla responsabilità civile del commercialista. Con la ricognizione della disciplina giuridica messa a punto dalla Fondazione nazionale dei commercialisti per delineare le esigenze di tutela del professionista intellettuale, in relazione alle obbligazioni e agli oneri che caratterizzano il rapporto col cliente.

di Gabriele Ventura - 22 dicembre 2015
F

Per fortuna non abbiamo mantenuto i buoni propositi

Qualche piccola soddisfazione che vogliamo condividere con i lettori e un nuovo progetto per il 2016. Sta crescendo il nostro gruppo di autori, sta crescendo una nuova generazione di professionisti e di imprenditori capaci di reagire velocemente alle sfide del mercato senza restare fedeli a strategie rigide e obsolete. Capaci prima di tutto di ascoltare.

di Andrea Arrigo Panato - 21 dicembre 2015
F

Le operazioni con le parti correlate nelle Pmi (parte terza)

Le operazioni con parti correlate in ambito societario sono state oggetto, in questi ultimi anni, di un cospicuo intervento sia da parte del legislatore, sia da parte degli organismi di controllo (Consob e Banca d’Italia), colmando un vuoto che esisteva nella realtà societaria italiana rispetto alle altre economie avanzate (parte terza).

di Angelo Fiori - 18 dicembre 2015
F

Ddl stabilità: modificati i termini di decadenza dall’azione accertativa ed eliminato il “raddoppio”

L’emendamento al Ddl stabilità 2016 n. 9.70, primo firmatario Mariano Rabino, approvato in Commissione Bilancio, aggiunge all’art. 1 del Ddl, i commi da 67-bis a 67-quinquies modificando la vigente disciplina dei termini per l’accertamento delle imposte sui redditi e dell’Iva.

di Giorgio Infranca - 17 dicembre 2015
F

Sindaco unico, nuove linee guida dal Cndcec

Nuove linee guida per il sindaco unico. Le ha messe a punto il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, che ha pubblicato il documento che costituisce un nuovo contributo a supporto dei professionisti. Allo stesso tempo, le linee guida rappresentano un logico corollario delle nuove Norme di comportamento del collegio sindacale.

di Gabriele Ventura - 17 dicembre 2015
F

La riforma dei reati tributari

La riforma interviene a modificare sia il sistema sanzionatorio penale, di cui al D.Lgs. n. 74/2000, sia quello amministrativo che investe sia la disciplina speciale, ossia singole fattispecie sanzionatorie, sia quella generale di cui al D.Lgs. n. 472/1997 anche se, va rilevato, che le modifiche in materia di sanzioni amministrative appaiono meno dirompenti rispetto a quelle penali.

di Nicla Corvacchiola - 16 dicembre 2015
F

Accertamento sintetico sotto la lente dei commercialisti di Milano

Accertamento sintetico ai raggi X. Il nuovo Quaderno della Scuola di Alta Formazione dell’Odcec di Milano è dedicato proprio ad “Accertamento sintetico, redditometro e redditest”. E scatta una fotografia dello stato dell’arte dell’elaborazione concettuale sulla materia con un “deciso favore” verso l’indagine induttiva e un “veemente senso critico” nei confronti “delle debolezze mostrate dallo jure condito che ledono irrevocabilmente i criteri ispiratori dell’istituto”.

di Gabriele Ventura - 16 dicembre 2015
F

Patent box: come funziona la detassazione dei redditi derivanti da beni immateriali

Hanno sempre più nomi altisonanti i nuovi strumenti messi a disposizione dal fisco per poter beneficiare di agevolazioni a favore dei contribuenti e imprese. È il caso del nuovo adempimento denominato “Patent Box”, la disciplina che consente, ai soggetti che vi abbiano optato, una detassazione sui redditi derivanti dall’utilizzo diretto o indiretto di beni immateriali (brevetti, marchi, ecc.).

di Maurizio Maraglino Misciagna - 15 dicembre 2015
F

Assunzione di detenuti: via libera al bonus fiscale

Via libera al bonus fiscale per le imprese che assumono lavoratori detenuti, internati o in stato di semi-libertà. Con provvedimento del 27 novembre 2015, l’Agenzia delle entrate ha definito modalità e termini per l’utilizzo del credito d’imposta previsto dalla legge n. 193/2000 nell’ottica di agevolare il reinserimento sociale dei soggetti privati della libertà personale per effetto di una condanna penale.

di Valerio Stroppa - 11 dicembre 2015
F

« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 »