FISCO E SOCIETÀ

Le novità della legge di stabilità 2016

Il Consiglio dei ministri ha approvato il disegno di legge recante disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di Stabilità 2016). Una manovra finanziaria di 26,5 miliardi di euro, strutturalmente in deficit e ad oggi dai contorni poco definiti.

di La Redazione - 16 ottobre 2015
F

Un progetto fiscale per crescere e competere nello scenario internazionale

In un contesto economico sempre più globale, le imprese, anche quelle piccole e medie, sono chiamate a uno sforzo notevole per competere sui mercati internazionali. L’estero è ormai divenuto una canale imprescindibile non solo se l’obiettivo è quello di uno sviluppo del business, ma spesso anche per garantire la sopravvivenza stessa dell’azienda (leggi la relazione completa).

di La Redazione - 16 ottobre 2015
F

Oggetti d’arte: acquisto e vendita nell’ambito del reddito di lavoro autonomo

A differenza di quanto previsto dalla normativa fiscale in tema di reddito d’impresa, nell’ambito del reddito di lavoro autonomo professionale sono state previste specifiche disposizioni in merito all’acquisto e alla cessione di oggetti d’arte, d’antiquariato e da collezione.

di Marco Bodo - 16 ottobre 2015
F

Longobardi (Cndcec): “Vogliamo un sistema chiaro, certo e coerente”

Il presidente del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ed esperti contabili Gerardo Longobardi presenta il congresso nazionale che si apre oggi a Milano. Titolo della manifestazione è “Semplificare per crescere. I commercialisti, energia per lo sviluppo”.

di Luigi Piscitelli - 15 ottobre 2015
F

Commercialisti, al via a Milano il congresso nazionale

Fisco, pubblica amministrazione, beni confiscati alle mafie, lavoro, terzo settore, imprese. Sono i temi al centro del IV Congresso nazionale dei commercialisti italiani che si apre oggi a Milano. “Semplificare per crescere. I commercialisti, energia per lo sviluppo” il titolo dell’assise in programma al MiCo, la cui conclusione è prevista per il pomeriggio del 16 ottobre.

di La Redazione - 15 ottobre 2015
F

Solidoro (Odcec Milano): dal congresso una road map per la semplificazione del Fisco

Commercialisti protagonisti della riforma del sistema fiscale e delle relazioni tra fisco e contribuenti. E a fianco delle imprese con una consulenza strategia per la crescita del business. È il messaggio che l’Odcec di Milano vuole lanciare al Congresso nazionale di categoria, al via domani a Milano dal titolo “Semplificare per crescere. I commercialisti, energia per lo sviluppo”.

di Gabriele Ventura - 14 ottobre 2015
F

Agevolazioni per i nuovi imprenditori

Viene riproposto, potenziato, il principale strumento nazionale di sostegno alla realizzazione e all’avvio di nuove attività imprenditoriali di piccola dimensione.

di Andrea Arrigo Panato - 14 ottobre 2015
F

La valutazione della partecipazione in caso di recesso e la previsione di sconti e premi

Il Notariato del Triveneto torna ad approfondire il tema del recesso del socio nelle Spa e in particolare il tema della valutazione della partecipazione e l’applicabilità di sconti di minoranza e premi di maggioranza. La norma non pare quindi prevedere particolari margini per premi e sconti nella valutazione di partecipazioni e l’apertura del notariato è motivata esclusivamente dalla previsione nello statuto della Spa.

di Andrea Arrigo Panato - 13 ottobre 2015
F

Evasione internazionale: completato il pacchetto "Beps" dell'Ocse

Lunedì 5 ottobre 2015 l’Ocse ha presentato la versione finale del progetto Beps (acronimo di Base erosion and profit shifting), il piano multi-action contro l’evasione e l’elusione delle aziende multinazionali commissionato dal G-20 nel 2013. Il pacchetto si articola in 15 raccomandazioni, definite “Actions”, che interessano tutte le principali tematiche della fiscalità internazionale.

di Valerio Stroppa - 13 ottobre 2015
F

Le perdite azzerano il capitale ma non le quote dei soci della Srl

Analizziamo l’interessante massima dei Notai del Triveneto secondo la quale i soci che, in caso di perdite e di conseguente annullamento del capitale sociale, non esercitino i propri diritti di sottoscrizione/opzione, non resteranno esclusi dalla società. Importante sottolineare la portata di tale interpretazione in caso di compagini non compatte e potenzialmente litigiose.

di Andrea Arrigo Panato - 12 ottobre 2015
F

« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 »