FISCO E SOCIETÀ

Revisori enti locali, domande di iscrizione con errori da matita blu

Revisori degli enti locali dietro la lavagna. A ripetizioni di compilazione delle domande di iscrizione all’elenco tenuto dal Ministero dell’Interno. È proprio la Direzione centrale della Finanza Locale del Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali, con una nota inviata al Cndcec e a tutto gli Ordini territoriali, a richiamare i professionisti a una maggiore attenzione nell’inserimento dei dati.

di Gabriele Ventura - 17 luglio 2015
F

Amministratori giudiziari, la normativa è da rifare

Rivedere la normativa sull’amministratore giudiziario. Perché il D.L. n. 90 del 24 giugno 2014 non ha tenuto conto della speciale caratteristica dell’amministrazione giudiziaria di essere una gestione estremamente dinamica, accostando erroneamente il ruolo dell’amministratore con la figura del curatore fallimentare.

di Gabriele Ventura - 16 luglio 2015
F

Mediazione tributaria estesa a tutti gli enti

L’istituto del reclamo e mediazione previsto dall’articolo 17-bis del D.Lgs. n. 546/1992 sarà esteso a tutti gli enti impositori (e non più solo all’Agenzia delle Entrate). A partire dal 2016, chiunque vorrà impugnare in giudizio un accertamento di importo pari o inferiore a 20.000 euro, dovrà prima esperire il tentativo di accordo con l’ufficio introdotto dal D.L. n. 98/2011. Viceversa, il ricorso sarà improcedibile.

di Valerio Stroppa - 15 luglio 2015
F

Voluntary disclosure e ravvedimento operoso: un confronto numerico

Un confronto numerico fra voluntary disclosure e ravvedimento operoso. Entrambi gli istituti, seppur profondamente diversi sotto numerosi aspetti, permettono ai contribuenti di sanare le violazioni da quadro RW. Ricordiamo, con l’occasione, il Convegno sul tema “La Voluntary Disclosure” organizzato da MySolution, che si svolgerà a Milano il 16 luglio 2015, ore 14.30 - 18.30, con relatore il dott. Maurizio Tozzi.

di Mirco Gazzera - 14 luglio 2015
F

Appuntamento con l’Esperto sulla voluntary disclosure: le soluzioni ai nodi irrisolti

Andrà in onda oggi, alle 15,30, la nuova puntata dell’Appuntamento con l’Esperto, che si concentrerà questa volta sulla voluntary disclosure. Valerio Stroppa, giornalista economico specializzato nelle materie fiscali, affronterà in particolare le problematiche operative ancora irrisolte.

di La Redazione - 10 luglio 2015
F

Concordato preventivo, istruzioni per l’uso

Per mettere ordine nel complesso quadro normativo, l’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Milano ha preparato due quaderni che analizzano nello specifico lo stato dell’arte in tema di concordato preventivo, in attesa di capire come influiranno i recenti cambiamenti introdotti dal D.L. n. 85/2013, recentemente pubblicato in Gazzetta ufficiale.

di Luigi Piscitelli - 9 luglio 2015
F

Il prestito vitalizio ipotecario sotto la lente dei commercialisti

Il prestito vitalizio ipotecario per il rilancio del settore immobiliare. La disciplina di questa formula contrattuale, che insieme al rent to buy costituisce una risposta alle difficoltà ad ottenere finanziamenti bancari e alla crisi del settore immobiliare, è stata introdotta nel nostro ordinamento dal D.L. 30 settembre 2005, n. 203.

di Gabriele Ventura - 9 luglio 2015
F

Crisi, le opportunità di uscita per l'impresa

Transazione fiscale e composizione della crisi da sovraindebitamento opportunità per il debitore in situazione di crisi. Che deve sfruttare al meglio la possibilità di dilazione del credito prevista da entrambi gli istituti. Lo sottolinea un documento della Fondazione nazionale dei Commercialisti, messo a punto da Federica Ruggiano.

di Gabriele Ventura - 8 luglio 2015
F

Assistenza tecnica nel processo tributario secondo lo schema di decreto legislativo: altolà ai tributaristi

É stata davvero una poco gradevole sensazione quella di sentirsi compressi tra le opposte forze di chi, da un lato, avrebbe voluto restringere il perimetro dell’assistenza tecnica nel processo tributario, inspiegabilmente espungendone i commercialisti, e di chi, dall’altro, invece, desiderava disperatamente ampliare le maglie dei requisiti soggettivi dei difensori delle parti.

di Marco Cramarossa - 7 luglio 2015
F

Non quotate, guida alla valutazione dell'assetto organizzativo

Guida alla valutazione dell’assetto organizzativo delle società non quotate. L’ha messa a punto la Commissione Collegio Sindacale dell’Odcec di Roma e validata dal Gruppo di studio per le Norme di comportamento degli Organi di controllo legale delle Società del Cndcec.

di Gabriele Ventura - 3 luglio 2015
F

« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 »