FISCO E SOCIETÀ

Via libera alla trasformazione della società unipersonale in impresa individuale

Sì alla trasformazione della società unipersonale in impresa individuale. L’operazione, infatti, non lede il principio di tipicità della trasformazione e non pregiudica le tutele dei creditori. Lo ha chiarito uno studio del Consiglio nazionale del Notariato (n. 545-2014/I) dal titolo “Trasformazione di società unipersonale in impresa individuale”, messo a punto da Daniela Boggiali e Antonio Ruotolo.

di Gabriele Ventura - 16 ottobre 2014
F

Nessun obbligo di comunicare la Pec se già presente nell'Ini-Pec

Nessun obbligo di comunicare la Pec all’Agenzia delle Entrate, entro il 31 ottobre 2014, ai fini del monitoraggio fiscale, se l’indirizzo di posta è già presente all’interno dell’Ini-Pec (Indice Nazionale degli Indirizzi di Posta Elettronica Certificata). A comunicarlo è stato lo stesso ente attraverso la risoluzione n. 88/E del 14 ottobre 2014.

di La Redazione - 15 ottobre 2014
F

Notariato: oggetto sociale perseguibile anche se la società è in grave difficoltà

Le difficoltà economiche di una società, per quanto gravi, non sono sufficienti a integrare la causa di scioglimento dovuta alla impossibilità di conseguimento dell’oggetto sociale. Gli amministratori, non sono dunque legittimati a iscrivere nel registro delle imprese una dichiarazione con la quale se ne accerti il perfezionamento. È quanto emerge, tra l’altro, da uno studio del Consiglio nazionale del notariato.

di Gabriele Ventura - 15 ottobre 2014
F

L’imposta di successione tra i richiami della Ue

Con il pacchetto mensile di settembre di infrazioni arrivano altri due richiami per il nostro Paese. In particolare, nel mirino dell’esecutivo comunitario le norme discriminatorie sul lascito di eredità a organizzazioni senza scopo di lucro in un altro Paese Ue e la mancata applicazione delle norme imposte per la tutela dei diritti dei passeggeri.

di Cristina Arena - 14 ottobre 2014
F

Trattamento ai fini fiscali del contratto "rent to buy" di immobili

Nell’attuale fase di crisi del mercato immobiliare, considerata anche la difficoltà di ottenere prestiti bancari, si stanno diffondendo contratti che richiamano sempre più spesso la tipologia della cosiddetta locazione-vendita ed in cui si ritrovano combinati elementi della locazione e della vendita.

di Andrea Arrigo Panato - 13 ottobre 2014
F

Revisori legali, partita riaperta

Si riapre la partita per i revisori legali. Dopo mesi di stallo, è ripartito infatti il dialogo tra il ministero dell’economia e il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili. Sul piatto, le nuove regole per l’accesso al registro, che comunque non dovrebbero vedere la luce prima del 2015, visto il lungo percorso che deve seguire il decreto prima dell’approvazione definitiva.

di Gabriele Ventura - 10 ottobre 2014
F

Incostituzionalità della presunzione relativa “prelevamenti = compensi”: tanto tuonò che piovve!

La Corte Costituzionale con la sentenza n. 228, depositata lo scorso 6 ottobre, dopo ben dieci anni di perversa applicazione dell’art. 32, comma 1, numero 2), secondo periodo del D.P.R. n. 600/1973, ha finalmente deciso di buttare una bella secchiata d’acqua sul capo di un legislatore frettoloso, incapace e, ciò che è peggio, decisamente avido.

di Marco Cramarossa - 9 ottobre 2014
F

Ordini professionali, niente obbligo di fatturazione elettronica

Ordini professionali senza obbligo di fatturazione elettronica. In ragione della loro autonomia finanziaria, infatti, sono esclusi dall’elenco Istat delle amministrazioni pubbliche che rientrano nel conto economico consolidato dello Stato. Lo ha chiarito il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, nel Pronto Ordini 224/2014 del 22 settembre scorso.

di Gabriele Ventura - 9 ottobre 2014
F

Voluntary disclosure: ecco il “nuovo” autoriciclaggio

È ripreso in questi giorni il cammino alla camera del disegno di legge sulla regolarizzazione dei capitali illecitamente detenuti all’estero. La procedura di collaborazione volontaria (c.d. “voluntary disclosure”) è al centro del dibattito politico e finanziario ormai da un anno, ma manca ancora una normativa primaria di riferimento.

di Valerio Stroppa - 8 ottobre 2014
F

Tasi, come orientarsi nella babele delle aliquote

L'aliquota base della TASI per il 2014 è pari all'1 per mille, come stabilito dall'art. 1, comma 676, della Legge di Stabilità 2014 (Legge n. 147/2013). Tuttavia, i Comuni possono modificare tale aliquota, riducendola (fino ad azzerarla), oppure aumentandola nel rispetto dei due distinti limiti previsti dall'art. 1, comma 677, della Legge n. 147/2013.

di Angelo Luca Ottaviano - 7 ottobre 2014
F

« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 »