FISCO E SOCIETÀ

Fattura elettronica: una rivoluzione solo abbozzata

Le norme su digitalizzazione e fattura elettronica, se gestite in modo macchinoso, potrebbero trasformarsi semplicemente in un ulteriore adempimento burocratico. Il rischio è che la burocrazia prenda il sopravvento e che vengano realizzate infrastrutture informatiche non in grado di interagire fra loro, con l'ovvia conseguenza di complicare le normali procedure.

di Andrea Arrigo Panato - 30 giugno 2014
F

Il trattamento fiscale dei compensi agli amministratori di società di capitali

La determinazione del compenso degli amministratori di società è rimessa in primo luogo all'atto costitutivo e, solo ove esso non provveda, all'assemblea ordinaria. Resta di conseguenza escluso che l'assemblea possa accordare agli amministratori un compenso ulteriore rispetto a quello già previsto dallo statuto sociale.

di Nicla Corvacchiola - 27 giugno 2014
F

Contributi previdenziali: Quadro “RR” Unico PF 2014

Con la Circolare n. 74 del 6 giugno 2014 l’Inps fornisce chiarimenti e istruzioni in merito alla compilazione del quadro RR da parte dei soggetti iscritti alla gestione previdenziale degli Artigiani, dei Commercianti e da parte dei soggetti tenuti al versamento della contribuzione nella Gestione separata (professionisti senza cassa).

di Cristina Arena - 26 giugno 2014
F

Perdite e svalutazioni su crediti: il complesso rapporto tra normativa civilistica e fiscale

Il Legislatore fiscale negli ultimi anni ha innovato la disciplina di perdite su crediti e svalutazioni dei crediti con l'obiettivo di ottenere maggiore certezza nella determinazione del reddito imponibile. Tuttavia le novità introdotte, pur lodevoli nelle intenzioni, hanno finito per rendere ancor più complessa la gestione fiscale dei crediti, soprattutto a causa della mancanza di coerenza con la normativa civilistica.

di Angelo Luca Ottaviano - 25 giugno 2014
F

L’indeducibilità del contributo integrativo e la scoperta dell’acqua... tiepida.

La Corte di Cassazione con la recente sentenza n. 13465/2014, depositata lo scorso 13 giugno, è intervenuta in merito alla indeducibilità del contributo integrativo versato, nel caso specifico dedotto in controversia, da un dottore commercialista, ma sancendo, evidentemente, un principio generalmente valido per tutti i contributi professionali aventi natura omogenea rispetto al predetto.

di Marco Cramarossa - 24 giugno 2014
F

E-commerce: nuove tutele per i consumatori

In vigore dal 13 giugno le nuove regole sui contratti di e-commerce stipulati tra consumatori e imprese. Le norme, come segnalato dal comunicato stampa del Governo, sono contenute nel decreto legislativo del 21 febbraio 2014, n. 21, che, in attuazione della direttiva 2011/83/UE sui diritti dei consumatori, modifica il Codice del consumo (decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206).

di Andrea Arrigo Panato - 23 giugno 2014
F

I Contratti di Sviluppo. Pronte le istruzioni per inoltrare le domande

I Contratti di Sviluppo nascono con l'obiettivo di favorire l’attrazione di investimenti anche esteri e la realizzazione di progetti di sviluppo d’impresa rilevanti per il rafforzamento della struttura produttiva del Paese, soprattutto nelle aree svantaggiate e nel Mezzogiorno.

di Maurizio Maraglino Misciagna - 20 giugno 2014
F

Ecco perché conviene sostenere e investire in una start up innovativa

Con la circolare n. 16/E dell’11 giugno 2014, dedicata al tema delle agevolazioni fiscali in favore delle start up innovative e degli incubatori certificati, ritorna centrale e attuale, in tema di fisco, il vasto e potenziale ecosistema start up. I punti ritenuti più importanti di tale circolare riguardano il chiarimento finale in riferimento all’esonero dall’imposta di bollo e dai diritti camerali di segreteria e la durata di applicazione della disciplina inerente le start up innovative.

di Maurizio Maraglino Misciagna - 19 giugno 2014
F

Deducibilità delle perdite su crediti e principi contabili: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

In materia di rilevanza fiscale delle perdite su crediti, la novità di maggior rilievo per il periodo d'imposta 2013 riguarda la possibilità di dedurre automaticamente ai fini IRES le perdite derivanti da crediti cancellati dal bilancio in applicazione dei principi contabili nazionali.

di Angelo Luca Ottaviano - 17 giugno 2014
F

La riduzione del capitale nelle Spa costringerà un numero maggiore di Srl a dotarsi di collegio sindacale

La volontà di riduzione del capitale minimo necessario per la costituzione di una società per azioni che passando da 120mila a 50mila euro inciderà sia in tema riduzione e successiva ricostituzione del capitale sociale sia in tema di nomina dell’organo di controllo per le società a responsabilità limitata.

di Andrea Arrigo Panato - 17 giugno 2014
F

« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 »