FISCO E SOCIETÀ

Il vecchio redditometro: dinosauro in via di estinzione

Da quando l’Agenzia delle Entrate ha deciso di sostituire il vecchio redditometro con un accertamento sintetico basato sul reale sostenimento delle spese, ho notato un elevato incremento di bocciature da parte della giurisprudenza. Uno dei limiti da sempre riconosciuti allo strumento del vecchio redditometro era quello dell’eccessiva rigidità nel ricalcolare il reddito netto del contribuente.

di Luca Grossi - 7 aprile 2014
F

I commercialisti alzano la voce: “La politica ascolti il nostro disagio”

Si è svolto nei giorni scorsi a Biella il convegno dal titolo "Semplificazione e sviluppo: la parola ai commercialisti", organizzato dall'ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili della cittadina piemontese. Scopo dell'appuntamento è stato quello di “evidenziare al mondo politico i disagi della categoria, affinché i politici se ne facciano portavoce”.

di Luigi Piscitelli - 2 aprile 2014
F

I finanziamenti dei soci di Srl

Si ricorre all’apporto dei soci soprattutto quando la società ha necessità di reperire risorse finanziarie ma ha difficoltà a reperire tali risorse sul mercato e/o a sostenerne gli elevati costi. I prestiti dei soci si presumono come fruttiferi di interesse (almeno pari al tasso legale) e comportano una restituzione del denaro, salvo che non sia formalmente ed espressamente deliberato che gli stessi abbiano natura di finanziamenti infruttiferi.

di Andrea Arrigo Panato - 2 aprile 2014
F

Rivalutazione dei beni e delle partecipazioni: ecco le novità del 2014

La Legge di stabilità per il 2014 (Legge n. 147/2013) ha riproposto la possibilità di rivalutare i seguenti beni: beni dell’impresa (immobili, arredi, attrezzature, impianti, ecc.) diversi dai beni merce; partecipazioni in società controllate o collegate iscritte tra le immobilizzazioni per tutti i soggetti d’impresa che non adottano gli Ias.

di Luigi Piscitelli - 1 aprile 2014
F

Perdita della qualifica di ente non commerciale

L’eventuale perdita della qualifica di ente non commerciale produce i suoi effetti, sia ai fini Iva che ai fini delle imposte sui redditi, retroattivamente, ovvero a partire dallo stesso periodo d'imposta in cui vengono meno le condizioni che consentono di fruire delle agevolazioni, e comporta l'obbligo di iscrivere tutti i beni del patrimonio dell'ente nell'inventario.

di Nicla Corvacchiola - 31 marzo 2014
F

L’imposizione fiscale degli enti no profit

Nell’ultimo ventennio si sono sempre di più affermate nella realtà di tutti i giorni una moltitudine di enti che, avendo quale scopo principale la solidarietà e l’utilità sociale, sono diventate di fatto il primo riferimento di taluni individui svantaggiati, ossia di giovani, anziani, sportivi, studiosi, cultori delle materie in genere e altri.

di Alexia Marziali - 26 marzo 2014
F

I modelli di governance “multi-stakeholder” per le organizzazioni senza scopo di lucro

La governance rappresenta l’insieme dei principi, delle istituzioni, dei meccanismi che sovraintendono il potere del governo aziendale. Si tratta in altri termini delle “regole del gioco” attraverso le quali si sviluppano le più importanti decisioni dell’impresa, quelle che in linea di principio concorrono a determinare la prosperità o l’insuccesso di un’azienda.

di Antonio Ferraioli - 25 marzo 2014
F

Il Parlamento Europeo e la protezione dei dati personali: a un passo dal testo definitivo

Lo scorso 12 marzo il Parlamento Europeo ha approvato, in prima lettura, l’insieme di norme sulla protezione dei dati personali - costituita dai due testi dalla bozza di regolamento sulla “Tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali”, approvata il 25 gennaio 2012 - relatore Jan Philipp Albrecht - e dalla direttiva sul “Trattamento dei dati personali ai fini di prevenzione di reati” - relatore Dimitrios Droutsas.

di Morena Ragone - 25 marzo 2014
F

Terzo settore: compagini no profit non… enti no limits!

L’azione statutaria, o meglio l’anima, di qualsiasi sodalizio no profit si incentra essenzialmente su due imprescindibili assiomi: condivisione e autoconsumo. Difatti l’ente rappresenta un vero e proprio elemento di congiunzione e riconciliazione tra le diverse componenti richiamate.

di Antonio Voria - 24 marzo 2014
F

Immagini in rete: sono davvero in pubblico dominio?

Il fenomeno della circolazione, e conseguente utilizzo, delle immagini in rete costituisce, per coloro che sono rimasti ancorati alla forma tradizionale del diritto d’autore, una delle “piaghe” della rete, ovviamente messo in crisi delle modalità e dalla mancanza di effettivo controllo della circolazione delle opere in rete.

di Morena Ragone - 17 marzo 2014
F

« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 »