IMPRESA

Brevi riflessioni sul caso Apple

Il caso Apple farà discutere a lungo per le ripercussioni e per le scelte di politica economica e scienza delle finanze che ci auguriamo costringerà a fare. In questo breve articolo non vogliamo né fornire giudizi morali né analisi di merito sul livello di tassazione irlandese quanto sulla modalità e i tempi di gestione in pura ottica economica.

di Andrea Arrigo Panato - 31 agosto 2016
F

La competizione interna porta a migliori risultati?

“Chi fa da sé fa per tre” è il tipico motto dell’azienda “s-collaborativa”, dove la regola è divide et impera tanto nelle logiche di elaborazione delle idee e dei processi di carriera, quanto nell’attività produttiva e organizzativa quotidiana. Un’azienda è, invece, collaborativa in funzione del clima che riesce a creare al suo interno.

di Giampiero Vecchiato - 4 agosto 2016
F

Elestici (Etd): “L’Italia sarà protagonista sulla scena mondiale nell’e-travel”

Andrea Elestici ha un proposito: fare concorrenza ai colossi del turismo on line. Anzi, il suo obiettivo è quello di scardinare e ribaltare completamente la logica con cui fanno profitti quei giganti, per creare qualcosa ad alto impatto sociale ed equo nella distribuzione dei ricavi.

di Luigi Piscitelli - 21 luglio 2016
F

Non siamo una start up, siamo una società di consulenza

Qualche giorno fa ho letto un interessante comunicato stampa, seguito da diverse interviste. Un amico ha ceduto parte delle quote della sua impresa entrando così a far parte di un gruppo multinazionale. Una bella azienda e una bella operazione. Molti si sono giustamente soffermati sulla decisione imprenditoriale di aprire il capitale a terzi perdendo la maggioranza.

di Andrea Arrigo Panato - 18 luglio 2016
F

Tutti imprenditori di se stessi? (parte seconda)

Il “nuovo lavoro” sempre più si baserà, quindi, sullo sviluppo di relazioni di fiducia e affidabilità tra reti indipendenti di persone, alimentate dall’intento di raggiungere obiettivi condivisi. Serve quindi un ripensamento del rapporto stesso tra azienda e lavoratori che non può più essere basato sulla contrapposizione di interessi, ma deve essere fondato sulla fiducia e sulla collaborazione.

di Giampiero Vecchiato - 14 luglio 2016
F

Tutti imprenditori di se stessi? (parte prima)

Visto da uno sguardo più ampio, oggi il fabbisogno organizzativo delle aziende richiede competenze sempre più articolate e flessibili di quelle portate in dote a partire dagli studi compiuti, che riguardano in modo consistente la sfera sociale, relazionale, emotiva e comportamentale.

di Giampiero Vecchiato - 7 luglio 2016
F

L’analisi dell’economia lombarda

È da qualche tempo che avverto l’esigenza di dati economici e analisi dedicate a territori specifici, trovando spesso poco significative le medie nazionali. Lavorando principalmente con Pmi mi accorgo che spesso i dati che servono sono quelli legati ai mercati di sbocco: spesso regionali per l’Italia e nazionali per i mercati esteri.

di Andrea Arrigo Panato - 20 giugno 2016
F

Industria 4.0 e made in Italy, è tornata la geografia

È il grande paradosso di questa fase economica. Proprio mentre le informazioni diventano sempre più accessibili e disponibili in ogni luogo, i luoghi fisici stanno diventando sempre più importanti. Il luogo in cui si vive, o si fa impresa, sta facendo la differenza in termini di possibilità di crescita, e probabilmente la farà ancor di più in futuro.

di Michele Popolani - 16 giugno 2016
F

Le nuove Pmi stanno diventando grandi

In questo editoriale – seppur frettolosamente dato il periodo, ma sono certo che mi comprenderete – affronto un tema che mi sta molto a cuore con valutazioni certamente influenzate dal fatto che ho il privilegio di lavorare sulla piazza milanese o comunque nell’area del Paese che meglio sta reagendo alla crisi.

di Andrea Arrigo Panato - 13 giugno 2016
F

Prima di entrare nel portafoglio del cliente bisogna entrare nel suo cuore

I prodotti/servizi non si vendono cioè, una volta per tutte. Un cliente soddisfatto è il migliore investimento per il futuro, ma “prima di entrare nel portafoglio di un cliente, bisogna entrare nel suo cuore” e costruire una relazione fatta di fiducia, affidabilità e competenza.

di Giampiero Vecchiato - 9 giugno 2016
F

« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 »