LAVORO

Jobs Act: le novità sulle tipologie contrattuali

Sono in vigore le nuove norme sulle tipologie contrattuali previste dal Jobs Act nel decreto “Disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni” approvato lo scorso mese dal Consiglio dei Ministri. Si tratta di uno dei pilastri dell’intero progetto di riforma, il “Codice semplificato del Lavoro”.

di Claudio Cortesi - 4 settembre 2015
F

Periodo di comporto: tutto quello che c'è da sapere

L’articolo che regola questa circostanza è il 2110 c.c., che prevede che, in caso di infortunio, di malattia, di gravidanza o di puerperio, è dovuta al prestatore di lavoro la retribuzione o un'indennità nella misura e per il tempo determinati dalle leggi speciali, dagli usi o secondo equità.

di Benedetta Cargnel - 4 settembre 2015
F

Conciliazione vita-lavoro: tutte le novità in arrivo

Un carico di novità in arrivo per quanto concerne la conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro. Il decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 80 ha infatti introdotto diversi cambiamenti sostanziali, analizzati nella circolare n. 17 della Fondazione studi dei Consulenti del Lavoro.

di Luigi Piscitelli - 3 settembre 2015
F

Come chiedere il rimborso all’Inps per il contributo dei soci

I contributi previdenziali sui redditi da partecipazione a società di capitali non sono dovuti. La Fondazione studi dei Consulenti del Lavoro ha predisposto all’interno della circolare n. 15 del 16 luglio 2015 due documenti operativi con cui opporsi alla rivendicazione da parte dell’Inps.

di Luigi Piscitelli - 31 luglio 2015
F

Apprendistato e lavoro accessorio: ecco tutte le novità

Dopo aver analizzato le novità introdotte dal decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 81 su contratti a termine e somministrazione, la Fondazione studi dei Consulenti del lavoro, con la circolare n. 17/2015, si concentra su apprendistato e lavoro accessorio.

di Luigi Piscitelli - 29 luglio 2015
F

Contratto a termine e somministrazione: ecco tutte le novità

Il decreto legislativo 15 giugno 2015, n.81 ha apportato diverse modifiche volte a “riordinare i contratti di lavoro vigenti per renderli maggiormente coerenti con le attuali esigenze del contesto occupazionale e produttivo”. Nella circolare n. 14/2015 della Fondazione studi dei Consulenti del lavoro sono analizzate le novità principali relative ai contratti a termine e alla somministrazione.

di Luigi Piscitelli - 24 luglio 2015
F

Usi Facebook a lavoro? Potresti essere licenziato

Nella delega di governo relativa alla redazione del jobs act vi é anche una revisione della normativa dei cosiddetti controlli a distanza che il datore di lavoro opera nei confronti del lavoratore. Tale circostanza ha comportato una grande polemica da parte dei sindacati che vedono in questa modifica legislativa un restringimento dei diritti dei lavoratori.

di Benedetta Cargnel - 22 luglio 2015
F

Tutti gli incentivi per trovare lavoro dopo i 50 anni

Un aiuto che arriva dalla Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro che, nel corso del Festival del Lavoro tenutosi lo scorso giugno, ha presentato un vademecum sui principali strumenti presenti nel nostro ordinamento utili per il reimpiego degli ultra 50enni.

di Luigi Piscitelli - 16 luglio 2015
F

La nuova disciplina organica dei contratti di lavoro

Il decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 81 ha introdotto la disciplina organica dei contratti di lavoro e la revisione della normativa in tema di mansioni. Le disposizioni innovano su diversi aspetti di cui all’art. 2103 del codice civile. La Fondazione studi dei Consulenti del lavoro, con la circolare n. 13/2015, ha iniziato l’esame tecnico delle norme al fine di fornire ai consulenti un primo indirizzo interpretativo.

di Luigi Piscitelli - 15 luglio 2015
F

I congedi di maternità e paternità nel Jobs Act

Il governo ha approvato in via definitiva il nuovo decreto sui congedi parentali e di maternità, dopo che le Commissioni parlamentari hanno dato allo stesso parere favorevole. Il decreto costituisce un altro tassello della riforma del Jobs Act ed era previsto nella legge delega con cui il parlamento aveva affidato al governo la riforma del mercato del lavoro.

di Claudio Cortesi - 10 luglio 2015
F

« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 »