“Lo sconforto degli eroi borghesi Baffi e Jemolo”

di Beniamino Piccone - 23 ottobre 2015

Qualche giorno fa il presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano ha dichiarato che “purtroppo è scemato il gusto per la conoscenza storica, un fenomeno non solo generazionale e non solo italiano”.

Così non è per il sottoscritto che ha curato un volume di Paolo Baffi, governatore della Banca d’Italia dal 1975 al 1979, e Arturo Carlo Jemolo, giurista di altissima levatura.

È significativo che BookCityMilano2015 abbia voluto ospitare la presentazione del volume "Anni del disincanto. Carteggio 1967-1981", edito da Aragno, al Museo del Risorgimento, sabato 24 ottobre alle 17.

Tutti i lettori di MySolution Post sono invitati. L’ingresso è libero e sono d’accordo con il caporedattore economia del Corriere della Sera Nicola Saldutti nel tenere un veloce botta e risposta dinamico così da rendere l’incontro il più brillante possibile.

Per approfondimenti sul contenuto del volume, rimando al mio blog Faust e il Governatore.

 

Beniamino Piccone

@beniapiccone


0 Commenti :

Commento

Captcha

BENIAMINO PICCONE

/media/4982327/piccone.png
STORIA ECONOMICA
Account twitter Account LinkedIn Feed RSS

Private banker presso Nextam Partners SGR. Economista e docente universitario alla’Università Carlo Cattaneo – LIUC dove insegna Sistema Finanziario. È un cultore della storia della Banca d’Italia. Ha curato – sempre con l’editore Aragno il volume Paolo Baffi, Parola di Governatore (2013) e Anni del disincanto. Carteggio 1967-1981 (2014). Collaboratore di Repubblica. È animatore dell’apprezzato blog di economia, finanza e spirito civico Faust e il Governatore.

Economia
Il Censis certifica le disparità intergenerazionali
16 gennaio 2017
Economia
Lo schiaffo dei giovani al referendum un segnale per i prossimi governi: basta sussidi ai pensionati agiati
19 dicembre 2016
Economia
Nella pubblica amministrazione si premia la presenza. E la produttività?
13 dicembre 2016

ARCHIVIO