GESTIRE LO STUDIO

Gli (in)utili Commercialisti

Dopo una campagna, se non denigratoria quantomeno squalificante, della figura del Commercialista, che affonda le proprie radici nelle “lenzuolate” del 2006 passando poi per l’abolizione della tariffa professionale, cui ha fatto seguito l’adozione di parametri giudiziali per la determinazione dei compensi per culminare poi nelle affermazioni più volte ripetute dall’attuale premier su gli “inutili commercialisti”.

di Alessandro Lini - 4 febbraio 2016

A pensar male si fa peccato, ma…

Questa frase, attribuita a Giulio Andreotti, mi è tornata spesso in mente in questi giorni, ripensando alla vicenda che ha coinvolto, ad oggi, quattro istituti di credito, alla spietata lucidità con cui direttori e impiegati venivano invitati a collocare titoli presso chiunque.

di Alessandro Lini - 22 dicembre 2015

Fare il professionista è ancora una professione?

Forse è arrivato il momento di ripensare tutto il sistema, a partire dalla formazione universitaria, che dovrebbe essere specialistica e mirata: chi vuole, chi desidera fare la professione del Commercialista deve passare attraverso determinate esperienze formative: non è possibile trovare ai corsi di formazione e preparazione per l’Esame di Stato, laureati che non hanno crediti formativi in diritto fallimentare e diritto tributario.

di Alessandro Lini - 8 giugno 2015

Il collegio sindacale serve, eccome. Ma siamo pronti a fare i Sindaci come si deve?

Il Collegio non costituisce per l’impresa una serie di vincoli, lacci e lacciuoli come qualcuno vuol far credere ed è riuscito a far credere al legislatore fino a oggi; vincoli quasi “burocratici “ che limitano l’agire e la libertà d’impresa.

di Alessandro Lini - 16 marzo 2015

Stp: così non potranno mai funzionare

Lo schema di D.Lgs. presentato venerdì dal CdM ha previsto che le società tra professionisti di cui all’art. 10 della L. n. 183/2011 producono reddito di lavoro autonomo.

di Alessandro Lini - 3 luglio 2014

Il bilancio è fiscale

Sempre di più rispetto al passato, gli aspetti contabili sono oggi influenzati dalla fiscalità che avvolge, ma forse, rende meglio l’idea, dovremmo utilizzare un termine più appropriato: “pervade” il reddito d’impresa; diventa pertanto quanto mai opportuno affrontare il problema fiscale con la dovuta attenzione già in sede di scritture di chiusura e assestamento

di Alessandro Lini - 17 febbraio 2014

Anno nuovo vita nuova

Gli studi che dedicano parte della loro attività ai cosiddetti servizi tradizionali, sono alle prese con le “finestre temporali” degli adempimenti che, già in scadenza nell’ultimo trimestre del 2013, hanno appunto trovato la loro finestra temporale, cioè non una proroga della scadenza ma un periodo di moratoria entro il quale l’adempimento non viene considerato omesso, ultima novità di un sistema fiscale che sta diventando l’anticamera dell’apocalisse. Ecco quindi che ci ritroviamo a pensare “mai più come quest’anno”.

di Alessandro Lini - 20 gennaio 2014

Non sempre il cliente è solo un consumatore

Siamo arrivati al punto di imporre al professionista l’applicazione dello statuto del consumatore, D.Lgs. 206 del 2005, nei rapporti con la propria clientela indipendentemente dalla natura di questa, ritenendo sempre e comunque che sia il cliente del professionista la parte debole del contratto da tutelare in ogni caso. Con l’ordinanza 24731 del 4 novembre 2013 la Suprema Corte ha riconosciuto che nel caso di rapporti tra soggetti economici non si possa applicare la disciplina contenuta nel D.Lgs. 206/2005.

di Alessandro Lini - 18 novembre 2013

Scusi dottore, ma per i revisori?

Cerchiamo con questo intervento di presentare lo “stato dell’arte” della questione tirocini. Con il D.Lgs 39/2010, infatti, lo Stato Italiano ha recepito la direttiva comunitaria 2006/43/CE; nello stesso D.Lgs sono stati previsti ben diciotto regolamenti attuativi di cui ad oggi ne sono stati emanati sette.

di Alessandro Lini - 21 ottobre 2013

The Italian Job: il registro dei revisori legali

Tra le principali novità introdotte nel registro dei revisori legali ci sono la formazione continua, la divisione delle sezioni "revisori attivi" e "revisori inattivi", e il controllo di qualità sulle prestazioni.

di Alessandro Lini - 29 luglio 2013

« 1 2 »

ALESSANDRO LINI

/media/4779601/lini.png
PROFESSIONE, PROFESSIONISTA
Account twitter Account LinkedIn Feed RSS
GESTIRE LO STUDIO

Dottore Commercialista, revisore legale, consulenza aziendale e tributaria. Consulenza ed assistenza nello start up di pmi; enti non commerciali. Ctu,Ctp e procedure concorsuali Relatore in eventi formativi su ordinamento professionale, (deontologia e tariffa), organizzazione degli studi professionali e società tra professionisti.

ARCHIVIO