STRATEGIA PMI

"Assorbire e ricombinare" è una cosa da imparare!

Il segreto della competitività delle Pmi studiate sta nella innovazione di prodotto condotta in forma aperta (open innovation). Perché ciò sia possibile occorre chiaramente mettere in campo condizioni organizzative specifiche.

di Fernando Alberti - 8 ottobre 2013

Strategie di open innovation nelle Pmi

Open innovation significa cogliere le opportunità che si prospettano alle aziende sfruttando idee e tecnologie esterne, permettendo di scambiare con altre realtà le proprie conoscenze. La capacità di innovazione sistematica diviene, quindi, una combinazione di capacità interne e capacità di relazionarsi e collaborare con attori esterni. Alla base del concetto di open innovation vi è, dunque, la condivisione di conoscenza.

di Fernando Alberti - 1 ottobre 2013

Addio alla “banana della competitività”

Secondo il recente rapporto della Commissione UE sulla competitività di Stati e regioni, l'Italia perde posizioni, superata non solo e non tanto dai Paesi del Nord Europa - che sempre primeggiano - ma anche da Portogallo, Cipro, Repubblica Ceca, Estonia e Slovenia. L'Italia è 18° tra i 27 Stati dell'Unione.

di Fernando Alberti - 24 settembre 2013

Quando la nicchia non è sinonimo di rifugio…

La strategia di nicchia ha consentito a quelle Pmi del Made in Italy che l’hanno adottata di ottenere performance elevate ed un qualche grado di protezione dalla competizione sul prezzo, rendendole più competitive attraverso l’attivazione di una pluralità di leve strategiche tese al continuo rinnovamento strategico e all’innovazione dei propri business.

di Fernando Alberti - 17 settembre 2013

Strategie di nicchia per le PMI del made in Italy

Il quadro che emerge dallo studio sui contenuti delle scelte imprenditoriali adottate dalle PMI di successo rivela una forte convergenza verso un comportamento imprenditoriale dai chiari contenuti, ovvero teso al posizionamento in nicchie globali.

di Fernando Alberti - 12 settembre 2013

Qual è il segreto delle PMI di successo?

Alla base del successo delle PMI oggetto dei nostri studi non vi sono solo scelte che potremmo definire ‘corporate’ – ovvero di definizione e ridefinizione del portafoglio di business, della struttura organizzativa, della governance e dell’assetto finanziario-patrimoniale, ecc. – ma anche importanti scelte effettuate a livello ‘business’, ovvero a livello di strategia competitiva.

di Fernando Alberti - 3 settembre 2013

Fuga dall’oceano ‘rosso’: le strategie delle PMI più competitive

Occorre interrogarsi su cosa consenta ad alcuni soggetti imprenditoriali di distaccarsi dal cliché delle PMI tradizionali dell’economia italiana e di incamminarsi verso un percorso di fuga da un contesto ostile e sfidante.

di Fernando Alberti - 30 luglio 2013

Perché l’Italia sta perdendo la sfida della competitività?

La competitività delle nostre piccole e medie imprese (PMI) è minata da una serie di sfide, tra le quali la più eclatante e certamente meno controllabile dalle PMI stesse è quella della bassa competitività del contesto e del sistema Paese.

di Fernando Alberti - 23 luglio 2013

Le sfide strategiche per le PMI del made in Italy

Le produzioni del cosiddetto ‘made in Italy’, da ormai un decennio soffrono di una marcata e generalizzata contrazione delle porzioni di mercato tradizionalmente servite dalle piccole-medie imprese (PMI) italiane. Sfide e strategie alla base della competitività delle PMI saranno i temi di questa nuova rubrica.

di Fernando Alberti - 15 luglio 2013

« 1 2 3 4 »

FERNANDO ALBERTI

/media/5745528/alberti_55x55_px.jpg
PICCOLE E MEDIE IMPRESE
Account twitter Account LinkedIn Feed RSS
STRATEGIA PMI

Professore universitario di ruolo presso la Scuola di Economia e Management dell’Università Cattaneo LIUC, dove insegna Strategia aziendale e Economia delle piccole e medie imprese. Insegna Economia e management delle reti e delle piccole imprese presso l’Università di Milano Bicocca.

È Affiliate Faculty alla Cattedra di Microeconomics of Competitiveness del Prof. Michael Porter, presso la Harvard Business School. Svolge attivita’ professionale di consulenza e advisory presso il family office di una delle principali famiglie imprenditoriali italiane. È stato Industrial Strategist (STC) per le Nazioni Unite, UNIDO, e per la Banca Mondiale.

Autore di oltre cento pubblicazioni scientifiche in materia di imprenditorialità, innovazione e strategia con particolare riferimento ai settori maturi tipici dell’economia italiana. E-mail: falberti@liuc.it

ARCHIVIO